Clicca QUI per vedere le foto di Ischia
In Programma: Ven 21 Luglio 2017 alle Ore 21:00 Fino alle ore Ven 21 Luglio 2017 alle Ore 23:00
Io sono Claudia - di Eduardo Cocciardo
In Programma: Lun 22 Gennaio alle Ore 21:00 Fino alle ore Lun 22 Gennaio alle Ore 23:00
Molo Borbonico
In Programma: Sab 14 Luglio alle Ore 19:00 Fino alle ore Sab 14 Luglio alle Ore 21:30
Romeo Toccaceli - Dimensione Parallela
In Programma: Dom 15 Luglio alle Ore 08:00 Fino alle ore alle Ore 22:00
Atelier delle Dolcezze
In Programma: Dom 15 Luglio alle Ore 09:00 Fino alle ore alle Ore 20:00
Festa della Madonna del Carmine - Giornata di processione
In Programma: Dom 15 Luglio alle Ore 09:00 Fino alle ore alle Ore 21:00
Parrocchia di Santa Maria del Carmine
In Programma: Dom 15 Luglio alle Ore 10:00 Fino alle ore alle Ore 20:00
Il Mercatino dell'usato, curiosità e del collezionismo - Casamicciola Terme
In Programma: Dom 15 Luglio alle Ore 17:00 Fino alle ore alle Ore 20:00
Comune di Casamicciola Terme
In Programma: Dom 15 Luglio alle Ore 18:30 Fino alle ore alle Ore 23:59
Daniele Papuli - Ule. Carte Visionarie
In Programma: Dom 15 Luglio alle Ore 19:30 Fino alle ore Dom 15 Luglio alle Ore 23:15
Castello Aragonese



L'isola


La storia dell’ Isola ha radici lontane: intorno all'anno 770 avanti Cristo, i Greci, partiti dalle città di Eretria e Calcide fondarono Pithecusae, la prima colonia d'Occidente, sul promontorio di Monte Vico. In seguito i Romani scoprirono le straordinarie proprietà delle acque calde di cui questa terra di mare, dal "cuore di fuoco" di origine vulcanica, è ricca. Nel sottosuolo, infatti, c'è la più alta concentrazione di bacini termali d'Europa. Lo sfruttamento ai fini terapeutici di tale meravigliosa ricchezza è cominciato nel XV secolo e si è evoluto costantemente con il contributo della ricerca medico-scientifica e delle tecnologie più avanzate. Gli stabilimenti ed i parchi termali costituiscono infatti la metà dell'intera offerta di servizi turistici ed hanno determinato la fama mondiale di Ischia quale “isola del Benessere”, frequentata da milioni di ospiti, giovani ed anziani, famiglie e grandi personalità della cultura, dello spettacolo e dell'arte, tutti attratti dal fascino irresistibile di un'isola che racchiude in sé Natura e Cultura, Tradizioni e Modernità, Storie e Miti, Terme e Benessere.

Ischia è riconosciuta infatti tra le località leader del mercato Europeo del termalismo: oggi non si contano le strutture alberghiere, confortevoli e modernamente attrezzate, che offrono la possibilità di praticare la maggior parte delle cure termali in un contesto territoriale d'eccezione tra pinete, spiagge, chiese, panorami, ristoranti e "templi" del divertimento giovanile e mondano.

Ad Ischia durante tutto l’anno è possibile vivere un'esperienza unica per il corpo e lo spirito, provando i benefici delle stufe nelle caverne di tufo, dei fanghi rigeneranti, dei massaggi, delle inalazioni nei numerosissimi Hotel di Ischia e nei parchi con piscine di acqua vulcanica.

 

Ischia è infatti tra le più importanti località di villeggiatura del Mezzogiorno grazie alle eccezionali risorse ambientali: il suo terreno vulcanico e le sue acque termali che hanno consentito lo sviluppo di un'industria dell'ospitalità all'avanguardia per i servizi qualificati offerti: centinaia di aziende ricettive in grado di soddisfare le esigenze nazionali ed internazionali per una vacanza globale; l’ abbondante vegetazione, prettamente di macchia mediterranea (è conosciuta anche con l’ appellativo di Isola Verde), i grandi agrumeti, le pinete, i castagneti e i vigneti, da cui si ricavano i pregiati vini di Ischia

Terme, benessere, gastronomia, mondanità, divertimento, vacanze, mare e anche cultura, presso l’area archeologica di Pozzuoli, convergono in questo viaggio distensivo, rigenerante e ricco di emozioni.

 

Clima: 

 

I vini locali contribuiscono a valorizzare le specialità del luogo che variano dai tipici piatti di pesce a quelli di carne, come il coniglio alla cacciatore che il turista può gustare nei tanti ristoranti distribuiti sull'isola.

Mobilità:

 

L’Isola è formata da vari promontori che possono essere visitati tramite gite, guidate o meno, per i sentieri, la parte centrale dell'isola è occupata dal Monte Epomeo che raggiunge i 780 m al di sopra del livello del mare. Ciò permette anche lunghe passeggiate lungo la costa. Inoltre, si possono effettuare escursioni giornaliere per le isole vicine (Capri, Procida, Ventotene e Ponza) e per la terraferma (Napoli, Pompei, Vesuvio, costiera Sorrentina – Amalfitana.

 

L'offerta paesaggistica non si ferma al solo mare.

 

La presenza di micro taxi, taxi, la possibilità di affittare auto, moto, scooters e bus di linea che attraversano frequentemente tutti i punti più importanti dell'isola, garantiscono una agevole mobilità.

Escursioni:

 


Cucina e Ristoranti:

 

  

 

Il clima dell'isola di Ischia rispecchia quello delle regioni adiacenti le zone aride subtropicali. Si tratta di un clima mediterraneo, prevalentemente marino, caratterizzato da estati calde e asciutte, piogge concentrate in autunno-inverno e mitezza delle temperature invernali. Ischia presenta, inoltre, in virtù della sua specifica conformazione orografica e della sua posizione rispetto alla terraferma, delle caratteristiche climatiche che la differenziano dalle altre isole flegree facendone un distretto climatico particolare: nel mese più freddo, gennaio , la temperatura si attesta intorno a +8,8 °C mentre nel mese più caldo, luglio, è di +24,2 °C .

 

  

 

 

  

 

 

  

 

 

  

 

Dista circa 46 Km da Napoli e Capri ed è possibile raggiungerla con il traghetto sia da Napoli (Porta di Massa, ca. 80 min.) che da Pozzuoli (ca. 60 min.), con l’ aliscafo da Napoli (Mergellina e Molo Beverello, ca. 45 min.).

 

Ischia è la più estesa e popolata tra le isole del Golfo di Napoli, conta circa 60.000 abitanti ed è divisa amministrativamente in sei Comuni.